Cosa faccio

Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione ho cominciato a lavorare (nella comunicazione intendo) con la redazione de “Il Tirreno”, per la quale ho scritto per un anno e mezzo. Subito dopo la laurea ho cominciato a collaborare con il progetto Compu-tec del dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Siena.

Grazie a questa collaborazione ho avuto occasione di scrivere tre appendici per altrettanti volumi delle edizioni Compu-tec che hanno raccolto tutti i contributi dei relatori che, anno per anno, sono intervenuti durante i seminari di comunicazione pubblica e tecnologie. A questi ultimi devo molto della mia preparazione, come devo molto al dott. Alessandro Lovari e al prof. Maurizio Masini.

Ma non è finita qui. Infatti continuando a pensare ai seminari di Compu-tec e mentre finivo gli studi per la laurea magistrale in linguaggi persuasivi (adesso si chiama “Comunicazione persuasiva e nuovi media”) ho cominciato a lavorare anche per il servizio informagiovani del Comune di Portoferraio, per il quale coordino i contenuti dei ragazzi sul sito web dedicato a supporto del servizio.

Visto poi che la passione è tanta, ma il lavoro non abbastanza, ho pensato di cominciare un’altra avventura dando il mio contributo anche ad Officina Turistica: un blog tutto dedicato al marketing turistico che si occupa di elaborare studi nel campo del turismo relativamente al territorio dell’isola d’Elba e non, dove si parla di marketing, ma anche comunicazione, social media e amministrazioni pubbliche.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: